LA TECNICA RAKU


“gioisci di quello che fai”

Ecco lo spirito del raku! Anche se estenderei il concetto a tutte le forme d'espressione artistica.
Le mie creazioni nascono completamente nel mio laboratorio,ogni pezzo è unico e irripetibile.
Gli oggetti modellati con argilla semirefrattaria, dopo essiccazione, vengono sottoposti ad una prima cottura in forno elettrico; successivamente alla decorazione con smalti e cristalline realizzati in laboratorio secondo ricette artigianali, vengono cotti una seconda volta in un forno a gas. Alla temperatura di 930°C circa vengono estratti e sottoposti ad un processo di ossido riduzione coprendoli con segatura di legno o chiudendoli in un contenitore con foglie o paglia, affinché si crei un'atmosfera riducente.  Questo crea negli oggetti effetti craquele' nelle cristalline ed effetti metallici rame o argento negli smalti, mentre le parti non decorate e le fessure del craquele' diventeranno nere.
Infine, ogni oggetto viene immerso in acqua per bloccare il processo.



Leave a comment


Please note, comments must be approved before they are published